Post B., norme linguistiche per i giornalisti

1. Arcore è un paesino della Brianza di 17.750 abitanti. E’ conosciuta per aver dato i natali a Gabriele Colombo, partigiano fucilato il 3 gennaio 1945 a Valaperta.

2. La velina è una copia usata in dattilografia. Termine ormai desueto. Negli anni passati era sinonimo di una notizia pilotata, inviata normalmente dalle questure.

3. “Scendere in campo” è un’espressione utilizzata dai contadini, quando la mattina iniziano la giornata lavorativa.

4. Il fango si forma durante le alluvioni e i temporali. Prima di entrare in redazione è bene pulirsi i piedi.

5. La parola porcellum in latino non esiste. Ripassare con cura i libri del ginnasio. Meglio usare la parola italiana porcata, rende l’idea.

6. I diari di Mussolini spacciati da un tale Dell’Utri sono un falso. Le sentenze dei giudici di Palermo sono terribilmente vere.

7. Mangano non faceva lo stalliere, ma il mafioso.

8. Licio Gelli non è un poeta, ma il capo di una associazione segreta dichiarata incostituzionale dal Parlamento italiano.

9. il 12 novembre è festa della Repubblica, con pari dignità del 25 aprile.

10. Bettino Craxi era un noto pregiudicato.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Crea un sito o un blog gratuitamente presso WordPress.com.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: